La Centrale Elettrica Nitsch

Il 13 settembre 2008 Peppe Morra inaugurerà la centrale elettrica Nitsch attraverso la quale sarà possibile rivivere e capire nella sua totalità l’opera di Nitsch.
La presentazione della sua produzione artistica e l’inaugurazione di un archivio completo sull’artista e dell’artista stesso dovrebbe inebriare tutti gli interessati dell’opera di Nitsch oltre che far conoscere universalmente la sua produzione a filosofi, compositori e azionisti.
Questo tempio permetterà di indagare il lavoro di Nitsch attraverso gli anni e nei secoli a venire capendolo e consolidandone il pensiero.
Mi aspetto che questa centrale elettrica sia degno rappresentante della sua opera e inoltre sia uno stimolo per le generazioni future a continuare ad indagare il suo pensiero, lasciando la responsabilità alle università e parallelamente al tempio di Napoli di approfondire e diffondere il suo pensiero universalmente senza che resti un privilegio di pochi.

Maria Graff
Responsabile settore cultura Vienna