51. Aktion

Bologna
Giovedì, 24 Giugno, 1976

dopo la mia maggiore azione di prinzendorf del 1975 per lungo tempo non ho voluto più organizzare azioni in modo da poter lavorare ai miei libri e alle mie partiture. in occasione della fiera di bologna rosanna chiessi e morra hanno fatto in modo da convincermi a organizzare una delle mie azioni. all’inizio si era pensato a un concerto musicale con le mie sinfonie. ho suggerito poi di affiancare alla musica alcuni elementi delle mie azioni. pensavo a una ripetizione dell’evento di düsseldorf del 1974, però accompagnato questa volta da un’orchestra più massiccia.

svolgimento: anche questa volta da principio era difficile organizzare un’orchestra e solo dopo poche e insufficienti prove siamo arrivati all’evento. dopo aver eseguito un numero minimo di prove in un piccolo garage, ci siamo resi conto che l’orchestra sarebbe stata troppo piccola per supplire alla pessima acustica della fiera. la musica che era concepita per essere dura e molto intensa, si perdeva nell’immensa sala. le azioni in fiera avevano un effetto drammatico molto debole che nemmeno la musica riusciva a sostenere. musica e azioni non erano in sintonia. tuttavia le azioni avevano un effetto visivo molto bello. non è stato però possibile legare l’attore passivo alla barella. la corda, troppo sottile, era solo una decorazione. il quasi 21enne fuzzi, josef ortner, che aveva già preso parte come attore attivo e passivo a prinzendorf, è stato a bologna uno spettacolare attore attivo. negli anni seguenti avremmo lavorato molto bene insieme. il successo dell’azione è stato però mediocre. morra non era soddisfatto, cosa di cui non potevo addossargli la colpa.

durata: 3 x 30 minuti