Arte e Artisti nel Cinema

Presentazione della rassegna con Mario Franco e proiezione del film

CARAVAGGIO, L’ULTIMO TEMPO di Mario Martone

giovedì 10 giugno ore 11,30 Museo Hermann Nitsch

La rassegna ARTE E ARTISTI NEL CINEMA, ideata da Mario Franco in occasione del programma di eventi Nitsch e Caravaggio, verrà presentata giovedì 10 giugno alle ore 11,30. Il primo appuntamento è con CARAVAGGIO, L’ULTIMO TEMPO di Mario Martone, che introdurrà il film, ispirato alle tele dell’ultimo periodo di Caravaggio.

La pellicola ripercorre in chiave simbolica l’operato del grande pittore a Napoli: una visione tragica e vitale dell’esistenza umana, con i volti e gli sguardi vivi degli abitanti della città partenopea che riprendono le fisionomie dei dipinti seicenteschi. La cinepresa come un moderno pennello che descrive e interpreta la realtà.

Il film fece da prologo allo spettacolo L’opera segreta, diretta dallo stesso Martone, su testi di Enzo Moscato, partendo da Caravaggio, Leopardi, Ortese: tre sensibilità che, in epoche diverse e in diversi modi, si compenetrarono con l’essenza di Napoli e con le sue tante facce.

“…Caravaggio, Leopardi e Anna Maria Ortese sono tre artisti - dice Martone - che in Napoli hanno saputo trovare una rivelazione rispetto al senso della vita: in epoche diverse, sono stati profondamente colpiti da una città che da sempre è disincantata, che da sempre, dietro alla sua maschera di allegria e di vitalità nasconde un grande senso di morte, di consapevolezza della vanità del tutto”.


 

La luce che scolpisce l’oscurità in Caravaggio - è la stessa luce che
scolpisce la pellicola cinematografica.
È un fascio di luce nell’ombra della sala buia. Caravaggio dovrebbe
essere il soggetto ideale di ogni regista!

Mario Franco

La rassegna ARTE E ARTISTI NEL CINEMA ideata da Mario Franco in occasione del programma di eventi Nitsch e Caravaggio, si svolgerà nei mesi di Giugno e Luglio presso la terrazza panoramica del Museo Nitsch. Questi films ripercorrono le vicende umane e artistiche di alcune figure fondamentali nella storia dell’arte: Caravaggio, Goya, Michelangelo, Pollock e Pontormo, tra genio e sregolatezza, tormento ed estasi.

Giovedi 10 Giugno ore 20.30 Terrazza del Museo Hermann Nitsch
CARAVAGGIO, L’ULTIMO TEMPO di Mario Martone (Italia, 2004, 41 min.)
CARAVAGGIO di Derek Jarman (Gran Bretagna, 1986, 97 min.)

La rassegna ARTE E ARTISTI NEL CINEMA comincia con la proiezione del film CARAVAGGIO, L’ULTIMO TEMPO di Mario Martone e prosegue con Caravaggio di Derek Jarman, che racconta la storia di un grande artista controverso e dalla vita disordinata. Il regista attualizza con elementi scenografici (macchine da scrivere, radio, giornali quotidiani, un Caravaggio vestito da dandy che fuma voluttuosamente) rendendo omaggio al pittore stesso, che amava dipingere i suoi modelli in abiti contemporanei. Un film visionario e poetico, visivamente seducente, con una fotografia ricca di chiaroscuri e un’attenzione ai dettagli quasi maniacale. Un capolavoro tutto giocato sui flashback, sul triangolo amoroso tra Caravaggio (uno splendido Nigel Terry), Lena (Tilda Swinton, bellezza eterea) e Ranuccio (Sean Bean).

Giovedì 17 Giugno
L’ULTIMO INQUISITORE (Goya’s Ghosts) di Milos Forman (Spagna, 2006, 117 min.)

Francisco Goya (Stellan Skarsgard), pittore di corte dei Borboni, ritrae sofferenze e miserie di una Spagna controllata dai feroci tribunali dell’Inquisizione. La Chiesa, per ritorsione, mette sotto processo la sua musa ispiratrice (Natalie Portman), accusandola di giudaismo ed eresia. Durante la prigionia la giovane incontrerà il monaco Lorenzo (Javier Bardem), crudele ed astuto, che la porterà alla pazzia. Sullo sfondo il fallito tentativo rivoluzionario sull’onda della Rivoluzione Francese e la dura repressione restauratrice del potere ecclesiastico.

Giovedì 24 Giugno
IL TORMENTO E L’ESTASI The agony and the ecstasy di Carol Reed (USA, 1965, 137 min.)

Charlton Heston e Rex Harrison interpretano due importanti figure del Rinascimento, Michelangelo e Giulio II. Un dramma storico basato sul best seller di Irving Stone che racconta la realizzazione dell’affresco della Cappella Sistina ed il complesso rapporto tra arte e committenza. Candidato a cinque Oscar, è uno dei film artistico-biografici più famosi della storia del cinema hollywoodiano.

Giovedì 1 Luglio
POLLOCK, I COLORI DI UNA VITA Pollock di Ed Harris (USA, 2000, 118 min.)

La forza e le nevrosi di un grande artista in un film diretto e interpretato da Ed Harris. Il dubbio che percorre tutta la vita di Jackson Pollock si può riassumere nella domanda: “…la sregolatezza che accompagna il genio è equiparabile alle nevrosi di un uomo qualunque?” La moglie pittrice, Lee Krasner, lo considera un grande artista e a lui sacrifica il proprio talento, mentre l’eccentrica collezionista Peggy Guggenheim gli regala il successo internazionale. Ma una volta sotto i riflettori della fama, le contraddizioni e il temperamento autodistruttivo di Pollock sembrano ingigantirsi…

Giovedì 8 Luglio
PONTORMO, UN AMORE ERETICO di Giovanni Fago (Italia, 2002, 102 min.)

La storia e le avventure di un artista fantastico e solitario nella Firenze del Rinascimento, sotto la signoria dei Medici. Jacopo da Pontormo è impegnato nella realizzazione di un affresco commissionatogli dal Granduca Cosimo I. Alle insistenti richieste del Granduca, desideroso di conoscere l’andamento dei lavori, Pontormo oppone un netto rifiuto: l’opera può esser vista solo quando è compiuta. L’artista combatte con un imprevisto e grave problema tecnico, ma il suo comportamento fa nascere il dubbio che l’opera tradisca gli insegnamenti della Fede… e questo potrebbe trascinare il pittore sotto la ferrea giustizia della Chiesa.

Le proiezioni inizieranno alle ore 20.30 sulla terrazza del Museo Il biglietto €. 10,00 è comprensivo di 1 drink

Giovedì, 10 Giugno, 2010 - 20:30